Loading...

Domande Frequenti

Domande Frequenti

Si. La Criosauna è un ottimo strumento nella lotta contro la cellulite. Tale beneficio è stato scoperto per caso nell’ osservare gli effetti della criosauna su donne trattate per altri scopi. Da allora il programma anti-cellulite è diventato una delle applicazioni più richieste. Per rendere il trattamento efficace occorre sottoporsi ad un numero sufficiente di sessioni consecutive (10 o 15 almeno) e il trattamento Criosauna dovrebbe durare almeno 2 minuti per sessione.

Si. Il coordinamento dell’uso della Criosauna con l’attività in palestra per il fitness (o qualsiasi altro esercizio) non è solo possibile, ma molto efficace. In questo caso l’effetto dell’esercizio è completato dai risultati tipici della criosauna. La seduta di Criosauna prima dell’ allenamento intensifica gli effetti e previene il dolore muscolare associato all’acido lattico. Il secondo beneficio (circa dopo una/due ore) è l’accelerazione del metabolismo in funzione della perdita di peso, del relax e del recupero più veloce. La Criosauna può essere fatta prima e dopo lo sforzo fisico, come dimostrato da molti atleti professionisti, per esempio ciclisti.

Si possono provare sensazioni positive fin dalla prima seduta, ma comunque si deve intendere l’utilizzo della criosauna come trattamento prolungato, vale a dire composto da ‘’blocchi’’ di almeno 5 sedute per aspirare ad effetti tangibili. Questa è una regola generale: è possibile che la criosauna produca l’effetto sperato anche solo dopo poche sedute, così come è possibile che lo produca solo con almeno 10 sedute consecutive, chiaramente in base alle problematiche trattate.

 

La Criosauna è progettata in modo che il livello di disagio sia molto basso, o addirittura inesistente. Nella Criosauna infatti il freddo è secco, e quindi sono molto rari i casi in cui la persona non sopporta la seduta, dovuti più ad uno stato di autosuggestione per la novità del trattamento che al freddo in se’ (in tal caso il trattamento può essere tranquillamente interrotto). Vinci la suggestione ed entra nella Criosauna con fiducia e sicurezza, pensando che una semplice doccia fredda è infinitamente più fastidiosa!

ATTENZIONE: la poca tolleranza del freddo non deve essere intesa come sindrome da intolleranza da freddo, come ad esempio la ‘sindrome di Raynaud’, che rappresenta una vera e propria controindicazione.

Molti problemi di pelle, specialmente nei giovani, sono dovuti ad alterazioni ormonali. La criosauna ha dimostrato di essere efficace nel trattamento di molte forme  attraverso il suo effetto normalizzante sui livelli ormonali. Pertanto sessioni di Criosauna sono consigliate anche per chi soffre di Acne.

Il freddo intenso provoca benefici anche in altre situazioni di problemi cutanei. E’ bene affidarsi al proprio medico specialista per discuterne l’utilizzo.

Si raccomanda che la sessione di criosauna sia svolta almeno 1 o 2 ore dopo l’ultimo pasto. E dopo la seduta l’ideale per la riduzione del peso è trascorrere quattro ore senza cibo e, se possibile, senza bere, così, da accelerare la mobilitazione e l’intensificazione dei processi metabolici innescati dalla Criosauna. Questo è il modo più efficace per ottenere il risultato desiderato. Dopo la seduta è consigliata una blanda attività fisica di circa 20/30 minuti.

La seduta di Criosauna scatena endorfine che vengono distribuite nel sangue. Esse hanno un effetto dinamico che migliora l’umore, favorisce l’attività fisica e aumenta la libido e l’energia sessuale. Tali effetti possono essere sentiti fin dalla prima seduta. Pertanto la criosauna è un valido aiuto per le persone che hanno uno stile di vita sedentario e vogliono stimolarsi al cambiamento.

Questo dipende dal numero di sessioni fatte e, chiaramente, dalla disciplina dell’utente. Il trattamento migliora il metabolismo del corpo e aumenta il consumo di grassi, ma per ottenere il risultato è necessario regolare l’alimentazione e l’esercizio fisico. In tali condizioni la criosauna è un aiuto molto efficace, in particolare effettuando le sedute di Criosauna  1 o 2 ore dopo l’ultimo pasto e non prima di quattro ore prima di tornare a mangiare, e svolgendo attività fisica in questo lasso di tempo (camminare, palestra, nuoto, ecc.).

Non esistono specifici limiti di età, esiste solo la condizione fisica adatta al trattamento.

No. Si può effettuare una prima seduta breve di circa 1,5 minuti quando si prova per la prima volta la criosauna. Questo perché, non conoscendo a priori l’effetto del freddo intenso su di una specifica persona novizia della criosauna, è necessario che il corpo di quest’ultima ‘assaggi’ gli effetti della permanenza in una temperatura estrema come quella all’interno della criosauna.

E’ necessario accertarsi che il proprio organismo sia in buona salute. In tal senso una valutazione medica, simile a quella che si effettua prima di una attività di fitness, è propedeutica all’utilizzo della criosauna.

Si. Bisogna esibire un certificato medico di idoneità al’attività sportiva oppure certificato di visita cardiologica per escludere eventuali cardiopatie, aritmie o ipertensione arteriosa.

Si. Questo è necessario per rendere consapevole l’utente delle caratteristiche del trattamento a cui si sottopone.

Dal punto di vista delle prestazioni si consiglia di usare la Criosauna prima dell’allenamento poiché aumenta in modo significativo l’efficacia delle prestazioni e crea le condizioni per bruciare più energia. Se invece l’obbiettivo è quello di recuperare dopo lo sforzo fisico è chiaramente consigliato effettuare la seduta dopo l’allenamento stesso.

Si. Non solo è possibile ma consigliabile. La criosauna non ha effetti che incidono negativamente sui processi fisiologici. La Criosauna fornisce sollievo per tutti i tipi di dolore, compresi quelli che si verificano durante le mestruazioni.

No. Se la pelle è sensibile agli effetti del freddo e caldo la criosauna contribuisce alla standardizzazione della temperatura periferica. In caso invece di allergia al freddo la criosauna è controindicata.

No. La Criosauna ha un effetto benefico sui capelli, favorendo una crescita più sana, forte e lucente.
Ciò posto, la testa resta al di fuori della cabina.

No. E’ importante soltanto essere asciutti dall’acqua, dal sudore e da eventuali residui di oli o creme, per cui si raccomanda di asciugarsi con l’accappatoio fornito dal centro, prima del trattamento.

No. La Criosauna è tarata per non superare i 3 minuti ed il trattamento viene eseguito in condizioni tecniche di contatto con il freddo che escludono la possibilità di ipotermia.

ATTENZIONE: 2 minuti di seduta sono lo standard. 3 minuti sono il massimo della durata della seduta